top
logo


Controllo Accessi, per le PMI arriva la soluzione NFC

Controllo Accessi NFCMolte grandi aziende hanno un sistema di controllo accessi del personale, che monitora le entrate e le uscite dei dipendenti (ed eventualmente dei collaboratori o degli ospiti) ed effettua magari in automatico il calcolo delle ore lavorate. Questi sistemi sono molto utili, poiché permettono di risparmiare tempo e di controllare con precisione gli accessi.

L'inconveniente dei tradizionali sistemi di controllo accessi è che sono generalmente molto costosi, poco accessibili per le piccole e le medie imprese, che d'altronde potrebbero avere esigenze simili, seppure più in piccolo. Oggi, però, esiste una soluzione "low cost", che sfrutta la tecnologia NFC.

NFC sta per Near Field Communication ed è sostanzialmente un'evoluzione dell'RFID. Fatto sta che con semplici card NFC, un tablet abilitato e un sistema web based è possibile gestire gli accessi in modo molto semplice ed economico.

Il funzionamento e i dettagli di questo innovativo sistema vengono descritti sul sito
NFC Login, che offre anche altri servizi, sempre contraddistinti dalla tecnologia NFC.

Il vantaggio del
controllo accessi NFC, a parte i costi, è che grazie a un software intuitivo, è possibile avere le prestazioni di un sistema di controllo accessi ad alta professionalità, che calcola in automatico le ore lavorate e genera eventualmente anche le buste paga, con in più la possibilità di monitorare le statistiche sui dipendenti.

 
Comune e Vescovado insieme per i precari Fiat

Vertice a Nola per gli operai della Fiat88 ex operai a termine, dello stabilimento di Pomigliano, il vescovo Beniamino De Palma, i parlamentari Massimiliano Manfredi (PD) e Paolo Russo (PDL), il patron della Adler Paolo Scudieri, insieme a sindacalisti, dirigenti regionali e sindaci del territorio. Si sono ritrovati la sera del 6 luglio, tutti uniti nella sede del vescovado alla ricerca congiunta di una soluzione di lavoro per i precari della Fiat.

Nella fattispecie, il problema riguarda 88 operai con contratto a termine o di apprendistato, scaduti da più di due anni. Sono per lo più giovani, di cui la maggioranza con famiglia a carico, della quale spesso l'unico reddito è quello proveniente dalla cassa integrazione in deroga. Il punto è che la cassa integrazione scadrà in via definitiva a dicembre, e ancora non si intravede una soluzione.

Leggi tutto...
 
Al Made Expo 2012 il design sposa la moda, grazie a Nusco Porte

Le nuove collezioni di porte dello stilista Gianni Molaro

 

Dall’estro creativo della designer Matilde Durante, le nuove collezioni di porte con il contributo esclusivo dello stilista Gianni Molaro

E’ dal connubio tra industrial e fashion design che nasce un esclusivo progetto di luxury design, che vede al MADE 2012 l’azienda NUSCO porte al fianco del famoso stilista partenopeo Gianni Molaro. 

La designer del gruppo Matilde Durante ha infatti pensato proprio alla creatività del noto fashion artist per presentare, in occasione della fiera milanese, con una idea espositiva del tutto originale, la nuova Linea Texture, realizzata in tessuto, per vestire la casa, proprio come un abito di haute couture.

Nusco Porte si presenta così alla quinta edizione del Made Expo, l’appuntamento con le principali aziende della filiera costruzioni, a Milano Rho dal 17 al 20 ottobre 2012. Una quattro giorni dedicata al business e all'innovazione tecnologica, durante la quale Nusco presenta in anteprima, all'interno del suo ampio ed elegante stand di 200 mq, nel padiglione 9 - D01 E10 della fiera, le novità dell’esclusiva collezione 2013, attraverso un concept che coniuga il design e la moda.

Tramite un percorso emozionale, il visitatore è accompagnato all'interno dell’esclusivo mondo Nusco, seguendo un percorso costruito sul tema della spirale. Ogni box al quale si avrà accesso è impostato su una precisa declinazione dell’area tematica e la rappresenta totalmente, facendo riferimento alle singole linee di porte.

Leggi tutto...
 
Il presidente del Cis Nola rilancia le aziende

Gianni Punzo, presidente del Cis NolaIl presidente del CIS, l'interporto di Nola, si è recentemente espresso duramente contro i rappresentanti delle istituzioni politiche, locali e nazionali.

In particolare, Gianni Punzo si è scagliato contro il comune, reo di non supportare le iniziative e le proposte per "rivitalizzare la città di Napoli".

Ma l'attacco prosegue anche su Provincia, Regione e su Paolo Graziano, presidente dell'associazione degli industriali napoletani, di cui Punzo faceva parte fino a un anno fa.

In un ottica che vede il Sud Italia in grave crisi (l'Istat lo ha appena definito "alla deriva"), il Cis Nola sembra essere il simbolo di un altro Sud che va contro corrente. Quello fatto, per citare le stesse parole di Punzo, "da centinaia di imprese che continuano a investire e a rischiare".

Leggi tutto...
 
Un nuovo sito per la gestione online dei clienti dei commercialisti

Commercialista NET - Un sito per i commercialistiSi chiama Commercialista NET e promette di "rivoluzionare la gestione di uno studio commercialista".

Un nuovo servizio web dedicato appositamente ai commercialisti: un sito che è anche un programma gestionale online, con archiviazione dei documenti, inserimenti velocizzati e invii automatici ai clienti.

Disponibile anche nella Versione gratuita, permette di inserire, modificare o rimuovere clienti; inserire e gestire i documenti relativi a ogni cliente; quindi, permette di creare un account riservato per ogni cliente, tramite il quale potranno consultare i propri file, copiarseli sul pc o stamparseli, direttamente da casa.

Queste sono le principali funzioni, ma per l'approfondimento vi rimandiamo al sito, www.CommercialistaNet.it, sul quale è anche possibile provare la Demo.

 
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 1 di 23

Chi è Online

 5 visitatori online

Partner



 


bottom